Zanzare

Fastidiose, invadenti, pericolose. BioZanz è la soluzione definitiva senza pesticidi.
 

  • Zanzara = punture irritanti, prurito e fastidio. Sono sempre presenti nelle calde notti estive, per non parlare del continuo ronzio che non fa dormire.

  • Portatrici di alcune tra le malattie più letali per l'uomo e sono il nemico pubblico numero uno nella lotta contro le malattie infettive a livello globale.

  • MALARIA, ENCEFALITE, VIRUS DEL NILO OCCIDENTALE, FEBBRE GIALLA, DENGUE E VIRUS ZIKA, sono alcune tra le patologie trasmesse dalla zanzara, le quali provocano ogni anno milioni di morti in tutto il mondo.

 

E' presente ovunque, mare, montagna, collina e solo particolari condizioni climatiche ne limitano la presenza; le larve possono svilupparsi sia in acqua dolce che piovana.
La femmina solamente punge, perchè dotata di bocca che permette l'incisione della pelle che viene anestetizzata dalla saliva; il maschio invece, può solo succhiare.
Vive da 1 a 4 / 5 mesi la femmina, e 10 / 15 giorni il maschio che si nutre di sostanze zuccherine la femmina integra la dieta con il sangue per nutrire la prole.
Le uova possono sopravvivere, in ambiente asciutto, fino a 3 anni per poi schiudersi in presenza di umidità od acqua.

Esiste da circa 150 milioni di anni, esattamente da periodo Giurassico.

 

Perché punge ?

  • Il sangue succhiato  diventa il nutrimento della prole, che è allo stato larvale.

  • Animali od umani, ambedue sono ottimi fornitori, ecco perchè si accaniscono cosi tenacemente.

  • Solitamente ci si accorge della puntura solo per via del prurito.

Pericolosità.

  • La zanzara è da sempre un veicolo di trasmissione di patologie, alcune molto pericolose se non curate in tempo quali: Malaria, Febbre Gialla, Encefalite, Filariosi, Dengue Fever.

  • NON trasmettono il Covid19.

  • Ci sono quasi 3600 specie diverse di zanzare.

  • Sulla terra da circa 150 milioni di anni ovvero dal periodo Giurassico. 

La soluzione al problema è BioZanz.

Anche le zanzare stanno diventando resistenti ai pesticidi e, benchè si possa riuscire a disinfestare l'area trattata, se non si interviene anche nelle aree adiacenti, il problema si ripresenta quasi subito.

  • La BioDisinfestazione con il sistema BIOZANZ è in grado di debellare l'infestazione senza pesticidi.

  • In primis limitiamo la proliferazione intervenendo nei bacini d'acqua con il Bacillus Thuringiensis, un batterio che vive nel terreno e attacca la larva della zanzara,

  • Poi si procede con l'installazione di impianti temporizzati che erogano costantemen- te prodotti naturali che creano una barriera che le zanzare non sopportano.

 

 

 

 

 

ALTRI PRODOTTI CONTRO LE ZANZARE.


Repellenti

 

Odorosi : diffondendo odori che le zanzare trovano  sgradevoli. Zampironi, spray, cerotti per bambini, diffusori elettrici.

  • Vantaggi: facile utilizzo, costi relativamente basso, facilità di trasporto ed utilizzo per la propria persona.

  • Svantaggi: costo relativamente basso (vanno comprati più volte), funzionalità spaziale limitate.

  • Odore sgradevole capace di " coprire " quelli gradevoli.

Lampada per zanzare ( efficace, prezzo medio, fa rumore ).

Le zanzare  dalla vanno verso la luce ed attraversano un campo elettrico, dove vengono eliminate. Antizanzare molto efficace per ambienti esterni. 

  • Vantaggi: ottima efficacia. Libera un area fino a 20 metri.

  • Svantaggi:  funziona solo se buio. Rumorosa. Pericolosa per gli animali. Richiesta pulizia dopo utilizzo.

Repellente a Ultrasuoni (prezzo medio, ottimo all’interno di abitazioni, ecologico).

Emette onde ad alta frequenza non sopportabili dalle zanzare  non udibili dalll'uomo.. Gli umani non sentono questi suoni. 

  • Vantaggi: molto efficace, costi di esercizio bassi. Ecologica. Agisce su insetti e roditori.

  • Facile al trasporto.

  • Svantaggi: L'intervento ha un costo iniziale superiore rispetto ad altre soluzioni.

 

 

Schema di impianto di nebulizzazione.

Zanzare ed animali domestici

La zanzara contagia anche gli animali domestici compresi conigli e cavie che conviene sempre vaccinare. Nessun problema per i volatili che... se le mangiano.

 

Utile ? Si.

  • Importante fonte di cibo per gli uccelli.

  • Alcune specie di piante vengono impollinate.

 

Prevenzione antizanzare

  • No acqua stagnate in piscina,  laghetto, stagno,  fontana, acquario.

  • Nel caso abbiate un acquario comprate dei pesci predatori.

  • Se avete una piscina, il trattamento dell'acqua con il cloro impedisce a questi insetti di depositare le loro uova nell’acqua.

Catambra: la pianta anti zanzare naturale.

Un’altra curiosità di cui si parla molto è la pianta allontana zanzare: la Catambra.

  • Questa pianta sembra infatti che abbia la caratteristica di allontanare le zanzare per un raggio di azione del doppio della sua chioma.

  • Si tratta di una pianta inodore che non fiorisce e non dà frutti, quindi anallergica. Si può acquistare questo antizanzare naturale sia per piantarla in giardino sia per tenerla in vaso. La dimensione massima della sua chioma è di 4-5 metri.

Conclusione

 A differenza di ragni, cimici e mosche, le zanzare  non sono solo fastidiose, ma pungono e possono essere veicolo di trasmissione di  malattie.

Secondo i risultati che volete ottenere potete scegliere l'intervento di un professionista o acquistare prodotti appositi.